Indossami adesso

Written by

Indossami ora

Venerdì 1 dicembre la storica Trattoria fiorentina “Enzo e Piero” riprende la sua attività espositiva, dedicata ad un accessorio che a prima vista è associato alla cucina: il grembiule. “Indossami adesso. Wear me now” è il titolo dell’evento che unisce il fashion design con la letteratura, scoprendo un mondo nascosto tra le pieghe di un indumento che sta per diventare un oggetto di culto.
La Creativa Stefania Alba, ideatrice del marchio Brunellesca You Art, ha dato forma e vita, senso ironico e l’alta qualità di materiali naturali ad un relitto di altri tempi come il grembiule. Nel presente il grembiule è un oggetto colto, al di là della familiarità. Esso racchiude un concetto molto più ampio che il suo utilizzo nell’ambito della cucina come banale espressione di fashion design. Chi indossa un grembiule della produzione di Stefania Alba, fa un viaggio tra i vizi e le virtù della mente umana, attraversando un atlante di curiosità tematizzate nei lavori dell’artista e illustratore fiorentino Andrea Mancini.

grembiule artistico

Insieme a Mancini, la designer ha progettato una serie innovativa di grembiuli in materiali selezionati come la canapa e la juta che fungono da tela per le stampe dei dipinti di Mancini. Svariati sono i motivi come le piante esotiche, le pile di libri, i pneumatici, le tastiere dei pianoforti, oppure il 100 % recycling. Alba parte dalla rivisitazione del modello tradizionale per arrivare ad un prototipo che offre letture trasversali e nuova conoscenza oltre i confini della sua quotidiana utilità. La trattoria e la sua fiaschetteria adiacente che nel corso degli anni hanno già accolto mostre di pittura, rappresentano il luogo idoneo al confronto conviviale tra la cucina toscana e oggetti di design come i grembiuli, anche essi oggetti dell’eccellenza fiorentina, corredati di confezioni particolari con riferimenti alla letteratura e alla prosa poetica del grembiule.

In occasione della ricerca approfondita sulla storia e sul ruolo del grembiule, Beth Vermeer invita tutte le poetesse e scrittrici, gli autori e i poeti che si sono affezionati al grembiule, di inviare un contributo nella stesura di un brano per la pubblicazione illustrata prevista dopo il finissage della mostra a febbraio 2018. Il programma dell’evento si avvale della presenza di Rossana Damianelli e di Paolo Fabbroni, cantori di musica antica che sorprendono, come di consueto, con l’incanto delle loro voci a cappella. Beth Vermeer racconterà degli episodi della storia del grembiule e delle poesie selezionate di Marisa Tumicelli, Annamria Tornabene, Mario Pepe, Lorenzo Mullon e altri.

grembiuli

Tra i sapori dei vini pregiati vi accoglie un’atmosfera che riunisce le realtà più diverse, manifestazioni di vita di allora e di adesso, continuamente rigenerate da menti creative, da artisti e poeti nuovi e da nuove forme ideali. La mostra dei grembiuli – in progetto di Design for Everyday Life – resterà allestita fino al 20 Gennaio 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *